PROGETTO AGON: assegnate le 24 borse di studio 2019/2020

Nella giornata di ieri, giovedì 25 luglio, sono state deliberate le 24 borse di studio del Progetto Agon 2019/2020. La commissione, composta da Marco Barla, Delegato allo Sport del Magnifico Rettore del Politecnico di Torino, da Bartolomeo Biolatti, Vice-Rettore per la valorizzazione del patrimonio edilizio e la programmazione dello sviluppo edilizio dell’Università degli Studi di Torino, da Fabrizio Ricca, Assessore allo Sport della Regione Piemonte, Riccardo D’Elicio, in rappresentanza del CUSI, e Andrea Ippolito, in rappresentanza del Centro Universitario Sportivo torinese.
Sono state attribuite 14 borse piene (tasse universitarie, vitto e alloggio) e 10 borse che coprono le tasse universitarie. La graduatoria ufficiale la si può trovare a questo link: https://progettoagon.it/graduatoria-19-20/.
Il Progetto Agon è un programma di borse di studio che ha l’obiettivo di garantire a giovani atleti e atlete meritevoli, provenienti da tutta Italia e dall’estero, l’accesso ai livelli più alti dell’istruzione accademica praticando sport in una realtà di eccellenza: il Centro Universitario Sportivo torinese.
Oggi grazie al programma di borse di studio AGON, gli atleti sono prima di tutto studenti universitari d’eccellenza, testimonianza vivente del fatto che si può fare sport ad alto livello e seguire una carriera universitaria con ottimi risultati, con l’obiettivo di arrivare al termine della carriera sportiva pronti ad entrare nel mondo del lavoro. Questo progetto si fonda su basi solide grazie anche alla stretta collaborazione tra il Centro Universitario Sportivo torinese e i due più importanti Atenei torinesi, il Politecnico di Torino e l’Università degli Studi di Torino.
Le aziende che decidono di sostenere gli atleti del progetto Agon diventano ambasciatori di un modello sportivo volto a creare valore educativo attraverso lo sport e la carriera universitaria.

Recommended Posts